(it) Covenant

From The Wastelands
Jump to navigation Jump to search
  • Versione originale: http://wiki.the-wastelands.org/index.php?title=(en)_Covenant
  • Questa traduzione non e' ancora stata approvata.
  • Dove non diversamente indicato, per Wastelands s'intende l'intera Estate, cioe' l'insieme delle regioni che fanno parte di questo progetto nel loro complesso (non la singola regione chiamata "The Wastelands")


Il Covenant e' la legge che governa le Wastelands in Second Life. E' un contratto vincolante a cui tutti i proprietari di terreni devono aderire. Ti consigliamo di leggere il Covenant per intero: e' lungo ma scritto in modo comprensibile, e diviso in sezioni: l'indice dei contenuti qui sotto ti consente di scorrere direttamente alla sezione che ti interessa.

Le Wastelands

Le Wastelands sono la piu' vecchia e piu' grande zona di Second Life dedicata al tema postapocalittico. Qui convergono individui affini fra loro, stanchi delle spiagge immacolate, delle case prefabbricate e degli oggettini scintillanti che costituiscono la gran parte di Second Life. Distopiche a loro modo, e ispirate da ogni tipo di influenza postapocalittica, le Wastelands ospitano alcune fra le piu' belle "cose brutte" della grid, grazie alla comunita' che popola queste zone. Non troverai in Second Life un altro posto come questo. Costruire qualcosa di davvero scassato e' piu' difficile che costruire qualcosa di completo.

Un po' di storia. Le Wastelands sono state concepite alla fine del 2006: conclusa la progettazione, il primo gruppo di abitanti prese possesso di queste terre il 19 gennaio 2007. Da allora abbiamo sperimentato un'enorme crescita, fino a raggiungere le dimensioni dell'Estate attuale. Man mano abbiamo aggiunto nuove regioni cercando di toccare ciascuno dei differenti temi e sotto-temi che costituiscono l'immaginario postapocalittico. Per maggiori informazioni sui temi specifici delle varie regioni consulta la Sezione 5.

Date di apertura delle singole regioni:

  • (R) The Wastelands 01-19-07
  • (R) The Junkyard 03-10-07
  • (R) The Great Fissure 06-14-07
  • (R) Fort Stygian 09-03-07
  • (H) Burnt Oak 01-17-08
  • (H) North Yard 01-17-08
  • (H) Cormac 01-17-08
  • (H) Ashvasta 01-17-08
  • (R) Hambone Slash 03-27-08
  • (H) Kronbelt 05-08-08
  • (R) Malady Bog 06-06-08
  • (R) Bloodmoss Swamp 07-08-08

(R) normale regione da 15000 prim.

(H) Homestead da 3750 prim.

Le Regole di Base

Le "Regole di Base" delle Wastelands sono state pensate a lungo: per lo piu' riguardano comportamenti e attivita' indesiderabili, a cui tutti prima o poi abbiamo assistito in Second Life. Queste regole si applicano a tutti all'interno dell'Estate: abitanti, visitatori e sviluppatori.

Le Regole di Base

  1. Visitatori e abitanti che non leggono il Covenant non sono esentati dalle sue regole. Se non sei d'accordo con queste regole, e' probabilmente meglio per te spostarti in un altro posto dove ti possa trovare a tuo agio. Se violi ripetutamente o intenzionalmente le regole del Covenant, sarai sottoposto a Eject e Ban temporaneo o permanente da tutte le Wastelands.
  2. Sii amichevole! Tutti siamo persone vere, dietro l'avatar che ci rappresenta. Se non vai d'accordo con qualcuno, la cosa migliore e' metterlo in Mute. Gli sviluppatori non risoveranno alcun litigio o disputa a meno che non vi siano violazioni del Covenant.
  3. In questa Estate non viene imposto il gioco di ruolo. Le Wastelands sono un'ottima ambientazione per il gioco di ruolo: ma questo non sara' mai obbligatorio, e praticarlo e' solo una possibilita'; se non vuoi partecipare, sii semplicemente te stesso. Esiste nelle Wastelands un'ampia comunita' che e' dedita al gioco di ruolo e che ha adottato i miti elencati qui, se sei interessato. E' generalmente stabilito che se decidi di praticare gioco di ruolo in un modo completamente diverso dal resto della comunita' sarai considerato OOC ("fuori dal personaggio"), o comunque intento in tue attivita' private. Non contattare gli sviluppatori per questioni legate al gioco di ruolo: non riceverai aiuto in questo senso, perche' questa non e' una Estate dove il gioco di ruolo viene imposto.
    http://wiki.the-wastelands.org/index.php?title=Category:Role_Play
  4. Armi di provenienza esterna alle Wastelands, e oggetti usati contro abitanti o visitatori senza il loro consenso sono strettamente vietati, cosi' come qualsiasi altri cosa che provochi disagio (visivo o sonoro) o semplicemente dia fastidio. Non sono consentiti, punto. Abbiamo i nostri giochi a cui si puo' prendere parte, e il nostro Combat System che e' poco costoso se non gratuito:
    http://wiki.the-wastelands.org/index.php?title=Category:Game
  5. Queste regioni sono Mature, ma questo non vuol dire che non vi siano delle norme da seguire. La linea di condotta generale e' ... non toglierti le mutande. Gli avatar, sia di aspetto maschile che femminile, possono girare a torso scoperto, se lo desiderano. I genitali non vanno mostrati in alcun caso all'interno delle Wastelands. Questo significa anche che in queste regioni NON si pratica sesso. Per trovare un posto in cui scopare, c'e' tutto il resto di Second Life. Questa citazione e' significativa: "Le Wastelands sono davvero l'unico posto di Second Life che io conosca dove si pratica un gioco di ruolo che non sia basato sull'"erotismo dark" o i film. Ce ne sara' anche qualcuno steampunk, o qualcos'altro di simile, ma mi sono stancato di cercarli" -- Perriwinkle Waves
  6. Vieni cosi' come sei. Non ci sono regole di abbigliamento a parte quelle definite dal punto 5 delle Regole di Base. I My Little Pony qui sono benvenuti tanto quanto i Giganti della Ruggine.

Responsabilità degli abitanti delle Wastelands

Hai deciso di abitare nelle Wastelands e diventare un Wastelander? Ottimo! Ora, non per spaventarti, ma tieni presente che quello che fai e il modo in cui ti comporti si riflette su di te e sull'intera comunita' delle Wastelands. Questa sezione del Covenant chiarisce quali necessita' hanno le Wastelands e come puoi cooperare per mantenere questo posto accogliente ed eccezionale.

Attieniti al tema

Dato che le Wastelands sono un'area residenziale a tema, e' importante che in queste zone tutte le costruzioni seguano il tema. Il nostro riferimento principale qui e' "Dopo l'Apocalisse" - in altre parole, tutto cio' che costruisci sul tuo terreno dovrebbe basarsi sugli eventi che potrebbero aver seguito un'ipotetica apocalisse. Edifici diroccati e abitazioni fatte con materiali di fortuna qui sono la norma. Dato che nessuno ha vissuto una vera apocalisse in prima persona, c'e' ampio spazio per l'immaginazione e la libera sperimentazione, in un contesto quasi artistico. Cerca inoltre di far aderire le tue costruzioni al sotto-tema di ogni singola regione. Ad esempio, rottami e fusoliere d'aereo semidistrutte presso The Junkyard; fusti di piante marcescenti nelle regioni delle paludi. In ogni caso, non metterti a giudicare cosa sia e cosa non sia in tema all'interno delle Wastelands: causa solo problemi. E' compito e degli sviluppatori (developers) guidare e aiutare la gente affinche' le loro costruzioni siano in tema. Tua responsabilita' e' fare in modo che la tua costruzione sia in tema - e non farti problemi a chiedere aiuto ai vicini o agli sviluppatori nel caso in cui ne avessi bisogno. La nostra comunita' e' forte e desiderosa di insegnare e aiutare, se tu sei disposto ad ascoltare.

Terraformare in modo responsabile

Quando terraformi, evita assolutamente di arrivare fino al confine dei terreni; lascia da 2 a 4 metri di terreno non modificato ai margini della tua proprieta'. Questo e' importante perche' intorno a te hai dei vicini: terraformando attorno alle linee di confine, rischi di modificare inavvertitamente -e senza possibilita' di rimediare- il loro terreno, e perfino di far sparire ("return") una parte delle loro costruzioni. Evita di creare buche -o montagne- da 100 metri, anche se puoi essere tentato di farlo; brusche salite e discese del terreno creano il "Land static" - ovvero quell'effetto che appare sul fondo o sulla cima di un rilievo quando non lo si ammorbidisce a dovere: una serie di sporgenze appuntite che escono dal terreno. Anche se questo problema e' apparentemente irrisolvibile, in realta' vi si puo' porre rimedio - con molto impegno e attenzione. Se il tuo terreno o quelli dei tuoi vicini sono pieni di sporgenze appuntite, contatta uno sviluppatore. Ti daremo una mano a risolvere la cosa.

Collabora

Le Wastelands sono luogo di gioco di ruolo, e ospitano i contenuti di diversi giochi. Ti chiedo quindi, a beneficio dell'intera comunita', di abilitare queste opzioni sul tuo terreno:

Se hai abilitato l'AutoReturn, impostalo a piu' di 5 minuti in modo che gli elementi del gioco WLv* possano transitare sulla tua proprieta' senza incorrere nel Return.

Abilita per tutti i residents sia "Object Entry" che "Run Scripts", in About Land > Options. In questo modo visitatori e abitanti che transitano sul tuo terreno a bordo di veicoli non saranno oggetto di Eject e non crasheranno.

Lascia il Voice abilitato su "Estate Spatial Channel"

Infine, imposta About Land > Access su "Allow Public Access". Le banlines non sono consentite nelle Wastelands, ma non farti problemi a bannare singoli utenti.

Tieni in ordine

Se ti e' possibile, imposta l'AutoReturn a 5 minuti o piu'. Con tutti i visitatori che ci sono, a volte i veicoli rimangono incastrati dentro gli edifici a causa dei problemi nell'attraversare i bordi delle regioni o cose del genere. Vedendo tutta questa sabbia, certe persone credono che si tratti di una sandbox e rezzano oggetti di qualsiasi tipo. Abilitare l'AutoReturn contribuisce a tenere pulito. Se hai un negozio nelle Wastelands, *DEVI ABILITARE* l'AutoReturn.

ATTENZIONE: Nel caso di un terreno impostato ("Set") o dato in Deed a un gruppo, se gli oggetti non sono impostati al medesimo gruppo quando si abilita l'AutoReturn, verranno "ritornati" ai loro proprietari. Per favore, prima di abilitare l'AutoReturn assicurati che gli oggetti siano impostati al gruppo a cui il terreno e' impostato o dato in Deed!

Abbi riguardo dei tuoi vicini

Cerca di non costruire proprio fino al bordo del tuo terreno ne' al di fuori di esso. A nessuno piace venire recintato da altre costruzioni. Se decidi di piazzare sul tuo terreno oggetti che emettono spesso suoni o rumori, considera l'idea di abilitare l'opzione "Restrict spatialized sound to the parcel" - in modo che i tuoi vicini non debbano finire sui giornali per aver commesso un omicidio :)

Stai attento ai pagamenti. Segnati le scadenze sul calendario. Se non effettui i pagamenti, RIPRENDERO' il tuo terreno, non perche' lo voglia - ma perche' devo. E' l'unico sistema corretto.

Regole per i negozi

Le Wastelands sono in primo luogo una zona residenziale, ma sono anche il luogo di nascita dei piu' disparati rottami della grid di Second Life. Perche' non lasciare che i rifiuti contaminino il resto della grid? :) Se decidi di aprire qui un'attivita' commerciale, vendors e negozio dovranno avere un aspetto post-apocalittico. Il tuo negozio dovra' essere una struttura chiusa con delle mura e un tetto - altrimenti verra' considerato una vendita improvvisata (Yard Sale). I negozi devono trovarsi sul terreno e non dentro una skybox. Anche gli articoli in vendita dentro il tuo negozio dovranno essere a tema post-apocalittico, se e' possibile classificarli da questo punto di vista; servizi, suoni, gestures e animazioni potrebbero non seguire questa regola. Puoi ospitare solo un (1) vendor altrui, indipendentemente da quanto terreno hai nelle Wastelands. Se hai diversi amici che vogliono vendere da queste parti, dovranno prendersi un po' di terreno. Se vendi delle skin, le immagini di quelle skin dovranno seguire la Regola di Base n.5, coprendo eventualmente le parti "delicate".

Abbi sensibilita'

Anche se puoi costruire praticamente qualsiasi cosa sul tuo terreno finche' rimani all'interno del tema, alcune cose sono vietate nelle Wastelands.
Ecco la No List:

No a casino', camping chair, clubs, vendite improvvisate (Yard Sales); no ai sistemi di sicurezza, alle banlines, ai segnali di dimensioni eccessive o che disturbano la visuale, ai cartelli "Terreno in vendita", ai Temp Rezzer e ai "Prim Savers" (dispositivi che promettono di aumentare il numero di prim a disposizione); no ai riferimenti "Real Life" su religione e politica, alle truffe, agli insulti razzisti e all'incitazione all'odio.

Diritti degli abitanti delle Wastelands

In quanto Wastelander (abitante pagante delle Wastelands), puoi contare sull'aiuto di chi gestisce queste regioni. In questa sezione viene spiegato cio' a cui hai diritto abitando nelle Wastelands.

Hai diritto di decidere se e come partecipare

Se sei tanto ardito da organizzare eventi settimanali o saltuari qui nelle Wastelands, fallo liberamente. Attivita' e cose da fare qui sono gradite a tutti. Puoi scegliere tra giochi e gioco di ruolo. Anche questo contribuisce a rendere fantastiche le Wastelands. In ogni caso non devi partecipare per forza a eventi, giochi e gioco di ruolo. Non sentirti in alcun modo obbligato a fare qualcosa in particolare qui nelle Wastelands. Come abitante, vogliamo che tu sia a tuo agio. Se rimanere seduto tutto il giorno da solo in una caverna ti piace, fallo. Se organizzi eventi, non dimenticare di segnalarli nel calendario:
http://forums.the-wastelands.org/calendar.php

Hai diritto a regioni stabili e con poco lag

Non garantiamo l'assoluta disponibilita' ed efficienza delle regioni, ma ti promettiamo che faremo di tutto affinche' siano stabili e vi sia poco lag. La gestione della grid di Second Life non e' in alcun modo nelle nostre mani, ma faremo quanto ci e' possibile con i mezzi a nostra disposizione. Riavvieremo le regioni quando necessario, telefoneremo al servizio di assistenza (Concierge), e collaboreremo con i resident i cui oggetti provocano lag, in modo da migliorare la permanenza qui. Le regioni delle Wastelands da due anni danno prova di grande efficienza. E' questo che ci contraddistingue da quelle zone abbandonate e degradate note come Mainland.

Hai diritto a non seguire il tema in certe zone

Puoi costruire qualsiasi cosa al di fuori del tema comune al di sopra dei 512 metri di altitudine.

Hai diritto di vendere i tuoi terreni

A differenza di alcune Estates che ti inseriscono in un gruppo che possiede dei terreni condivisi, tu sei tecnicamente proprietario del terreno qui nelle Wastelands (fino a quando paghi il tuo meter). Hai tutti i poteri che avresti possedendo una parcel in Mainland, dalle impostazioni streaming e media al terraforming. Se decidi di vendere i tuoi terreni, ti daremo tutta l'assistenza possibile. Vogliamo che tu possa lasciare queste regioni con la stessa semplicita' con cui ci sei entrato. Ecco alcune informazioni utili.

Gli abitanti delle Wastelands possono subaffittare i propri terreni se possiedono complessivamente almeno 3750 prims all'interno delle Wastelands, e con il permesso scritto dei gestori delle regioni. Chi prendera' i tuoi terreni in subaffitto dovra' seguire questo stesso Covenant.

Hai diritto di far sentire la tua opinione

Hai diritto a ricevere ascolto e risposta alle tue lamentele (o ai tuoi complimenti) relative alle Wastelands. Contattaci senza timore, o solleva la questione nel forum (v. sotto). 

Quando possibile, tutti gli abitanti delle Wastelands hanno diritto di venire aiutati (v. sotto).

Temi specifici delle regioni

Le Wastelands nel loro complesso sono costituite da diverse sim (regioni) di Second Life interconnesse. Tutte sono ispirate al tema postapocalittico, ma ogni regione ha un suo tema specifico, tradizioni proprie, e annotazioni tecniche ad essa associate. Gli abitanti dovrebbero cercare di basare le proprie costruzioni sul tema specifico della regione in cui si trovano.

The Wastelands

La regione The Wastelands e' caratterizzata dalle rovine di una cittadina, le cui strade sono in parte ancora intatte. Nello specifico, il tema e' postapocalittico/suburbano, con resti di negozi a gestione familiare, abitazioni e baracche realizzate con materiali di fortuna. Il terreno in questa regione puo' essere modificato.

The Junkyard

Una grande autostrada corre dalla regione delle Wastelands fin sopra The Junkyard, proseguendo verso est. The Junkyard e' un po' piu' industrializzato rispetto a The Wastelands - il tema e' fondamentalmente simile, ma con maggior uso di rottami (spesso presi dalla regione precedente) nelle costruzioni. Il terreno in questa regione puo' essere modificato.

The Great Fissure

Il canyon di The Great Fissure si formo' in seguito all'incidente di Fort Stygian. Un'enorme fenditura attraversa la parte centrale di questa regione e nel corso del tempo gli abitanti di queste zone vi si sono insediati. Il tema di The Great Fissure ha poco di cittadino - l'ambiente e' piu' selvatico e desertico poiche' non sono rimaste molte strutture dopo il terremoto. Il terreno in questa regione puo' essere modificato.

Fort Stygian

Presso Fort Stygian, antiche forze militari condussero esperimenti che portarono la regione alla rovina completa. Il terreno e' disastrato; nel luogo dell'ultimo esperimento e' rimasto un calderone di magma incandescente, sempre stranamente calmo come un lago in una bella giornata. Il terreno in questa regione puo' essere modificato.

Malady Bog e Bloodmoss Swamp

Prendi le paludi piu' malsane, oscure e putride che tu possa immaginare, e aggiungi una vegetazione mutante che germoglia dalle paludi stesse. Ecco Malady Bog e Bloodmoss Swamp. Malady Bog e' una distesa di acquitrini e in quanto tale le costruzioni dovrebbero in linea di massima essere edifici semisommersi su cui si arrampica la vegetazione, capanne tribali, baracche improvvisate con passerelle o piccole imbarcazioni. Il terreno in queste regioni *NON* puo' essere modificato.



Assistenza, servizi e operazioni

Per gli sviluppatori (Developers) delle Wastelands, queste regioni sono una passione. Ci prendiamo cura delle regioni e della comunita', creiamo i contenuti dei giochi e l'infrastruttura. Tutti abbiamo esperienze professionali come sviluppatori di contenuti, organizzatori di eventi e assistenza ai clienti, anche in Second Life. Quello che facciamo qui lo facciamo perche' amiamo farlo. Questo e' il nostro rifugio - e' qui che veniamo per sviluppare cose all'avanguardia per quanto riguarda Second Life. Abbiamo il talento, l'abilita' e l'energia per fare di queste regioni le migliori della grid. Non faremmo e non permetteremmo di fare nulla che possa danneggiare queste regioni. Detto questo, passiamo ad analizzare le operazioni di base, gli aspetti legali e i possibili scenari.

L'intera Estate (l'insieme delle regioni delle Wastelands) e' posseduto esclusivamente da NeoBokrug Elytis (io!). Anche se una gestione democratica potrebbe sembrare appropriata, devo gestire le Wastelands nelle vesti di una figura autoritaria. Presto ascolto agli abitanti e agli altri sviluppatori, nel corso del tempo attuo miglioramenti basati sui consigli che mi vengono dati, ma in ultima analisi si tratta dei miei soldi e del mio tempo. Se tutti votassero per non pagare i propri terreni, le Wastelands non durerebbero un giorno. Cosi', in quanto proprietario e leader di queste regioni, prometto di usare quanto piu' giudizio possibile.

Il modello di questa Estate si basa sul modello del subaffitto di Linden Lab, ovvero si paga una certa somma di denaro al mese per l'utilizzo di determinate risorse del server. Quando possiedi terreni in Mainland, il tuo nome e' assegnato al terreno e hai il controllo su quel terreno fintantoche' paghi le tier. Se interrompi i pagamenti, Linden Lab riprendera' i terreni e li rimettera' in vendita. Qui si applicano le stesse regole, con la differenza che invece di Linden Lab pagherai me, perche' io sto gia' pagando mensilmente Linden Lab. Se interrompi i tuoi pagamenti per i terreni nelle Wastelands, dovro' a malincuore riprenderli e venderli alla prima persona che li vorra' acquistare. Linden Lab non mi concede alcuna discontinuita' nei pagamenti - e quindi temo a mia volta di non poterne concedere a te. Aspetto tre giorni prima di riprendere i terreni, ma nel caso si approfitti di questo margine, e' giusto che io riprenda i terreni nel momento in cui scade il meter, ed e' cosi' che faro'.

Nelle Wastelands utilizzo un sistema di pagamento basato sui contatori (meters). Quando acquisti un terreno ti viene indicato dove puoi trovare il tuo meter, come pagare per prolungare l'affitto e altre cose. Attualmente accetto *SOLO* pagamenti in L$ effettuati direttamente al meter. Niente Paypal, pagamenti diretti o altro. Puoi lasciare nel meter i soldi per un solo giorno o per periodi piu' lunghi - fino a 12 settimane. I nuovi abitanti devono partire con un minimo di 4 settimane pagate nel meter.

Per mantenere le tue proprieta' nelle Wastelands devi effettuare un pagamento mensile a cui ci si riferisce con il termine tier. Non hai bisogno di un Premium Account per possedere terreni nelle Wastelands, perche' io sto gia' pagando a Linden Lab le fees per queste regioni. Il modello di Linden Lab si basa sui metri quadri posseduti. Se non ne sei pratico, ti potra' sembrare poco chiaro. Io l'ho semplificato adottando il numero delle prim a disposizione come riferimento per la somma che devi versare. Puoi verificare quante prim sono messe a disposizione da ogni terreno tramite la scheda Objects nella finestra About Land, che puoi aprire dal menu World. Cerca la voce "Primitives parcel supports".

NESSUN RIMBORSO
NESSUN RIMBORSO

Linden Lab non mi rimborsa nessuno dei pagamenti che gli verso, e di conseguenza io a mia volta non posso permettermi di effettuare alcun rimborso. Se temi di poter perdere il tuo terreno perche' la settimana prossima sei in vacanza, paga alcune settimane in anticipo. Questo e' l'unico modo per essere sicuro di avere il terreno al tuo ritorno.

NESSUN RIMBORSO
NESSUN RIMBORSO

Postilla: Se un giorno le regioni dovessero chiudere, per esempio per mancanza di abitanti, o per la chiusura di Second Life, o -ironia della sorte!- in caso di apocalisse, faro' del mio meglio per rimborsare gli abitanti che saranno rimasti, ma NON lo garantisco. Come indicato sopra, non si effettua alcun rimborso. Ma se un giorno dovessi vendere le regioni cerchero' di dividere gli utili fra i superstiti.

Note

Naturalmente in questo Covenant non si puo' prevedere e far fronte a qualsiasi possibile scenario. Credo che tutte le regole descritte qui siano sufficientemente elastiche, e l'unico motivo per cui sono state scritte e' per poterle indicare facilmente alla gente di tanto in tanto. Faremo del nostro meglio per adattare il Covenant alle nuove situazioni che si verificheranno, ma voglio sia chiaro che in generale lo spirito delle Wastelands e' "divertiti e gioca secondo le regole".



Ringraziamenti

Desmond Shang: Per gli incoraggiamenti e i consigli che ci hanno fatto spiccare il volo. Non hai rivali in quanto a classe e tatto.
Gli sviluppatori: Per dedicare spontaneamente il vostro tempo libero ricevendo esclusivamente la gratitudine mia e degli abitanti. Prego che un giorno il karma vi ricompensi tutti.
Gutterblood Spoonhammer: Per sforzarti senza sosta di rendere Second Life un posto piu' efficiente, vivo e realistico. Grazie per essere stato il primo a mettersi in cammino con me e la mia folle idea delle regioni postapocalittiche.
Spider Mandala: Per i primi contatti che mi hai fornito, e il tuo grido a favore di cio' che sarebbe diventato quello che siamo ora. Per quei giorni a Gibson, sviluppando il sistema del salvage. Hai davvero a cuore Second Life per averci insistito cosi' a lungo.
Ash Garden: Per tenermi sano di mente mentre hai costantemente a che fare con la follia. Mi manca il tuo Asylum.
Makaio Stygian: Per tutto cio' che hai fatto per le Wastelands, l'aiuto sul codice, la Potato Farm e tutte le piccole cose che fai. Rimani la persona con piu' talento in Second Life.
Integral Danton (AKA Warren Ellis): Per aver portato l'attenzione dell'intera grid sulle Wastelands. Senza il tuo passaparola, non saremmo qui.
Sandling Honey: Per essere stato il primo a trafficare con il salvage, il piu' eroico nel portare il gioco di ruolo nelle Wastelands, e il primo non-combattente neutrale delle Wastelands.
Sandusky Kayvon:  Per donare senza sosta idee, consigli e il tuo impegno alle Wastelands. Grazie per tenere in piedi la Post Apocalyptic Press e tutto il resto.
Giuseppe Spicoli: Per essere stato piu' volte l'evento principale qui alle Wastelands - sarai per sempre il nostro Bob Barker.
Piu' importante di tutto, gli abitanti delle Wastelands: senza gli Wastelanders, queste regioni non ci sarebbero. Le decine di migliaia di ore/uomo che l'intera comunita' trascorre qui appaiono visibilmente nelle nostre costruzioni, negli eventi e il resto. Siamo molto piu' di un insieme di regioni, ora, siamo una grande comunita' - che si rappresenta attraverso le regioni. La mia eterna gratitudine a ciascuno di voi per aver aiutato la mia idea iniziale a crescere.
E infine, Henry Bemis: Per la tua devozione senza fine alla lettura, anche dopo la caduta della bomba.